iten

Montepiano


  • Dove

    La regione:
    La Provincia:
    Il luogo: Montasola
    Come arrivare:

    Da Roma A1 uscita Fiano Romano, poi imboccare la Salaria in direzione Rieti. Dopo 300 metri, al primo semaforo a sinistra, imboccare la SS313 verso Cantalupo e Montasola. Attraversata la porta d’ingresso al borgo, proseguire lungo la piazza: dopo il secondo arco, a sinistra, si imbocca la via Casalini e al numero 8 si trova il portone del palazzo.

  • Cosa

    A due passi da Roma, nell’incanto della Sabina, un palazzo cinquecentesco è di proprietà della stessa famiglia negli ultimi 3 secoli. Sorge nel microscopico borgo di Montasola, che domina con le sue ampie terrazze. Stanze e appartamenti sono arredati con gusto e mobili d’epoca. Tracce di affreschi cinquecenteschi su alcune delle mura di pietra. Grazioso giardino con ampia vista sulle valli e i boschi circostanti
    In più:
    Tennis, visite guidate (Rieti sotterranea), Parco giochi bambini.
  • Da non perdere:

    Rieti, Farfa, Greccio, Cascate delle Marmore


    Vivereverde

    -          Parco nazionale Gran Sasso e monti della Laga, Amatrice (RI), www.gransassolagapark.it. Amatrice (pasta all’amatriciana) è la più importante porta laziale per comodi sentieri verso laghetti morenici, e foreste alla ricerca del simbolo del Parco, il camoscio. Sentieri più impegnativi portano ai punti più alti, come il monte Gorzano e il Picco di Sevo, con splendidi panorami. 3-7 giorni

    -          Riserva regionale Laghi Lungo e Ripasottile, Rieti, www.riservalaghi.org. Due romantici laghetti impreziositi dalle ninfee e circondati di canneti e boschi sono quel che resta di un immenso bacino acquitrinoso e malarico  bonificato nei secoli, a partire dal III secolo a.C. Sentieri attrezzati di capanni mimetizzati consentono lo straordinario birdwatching di un’avifauna palustre molto ricca.

    -          Oasi Wwf Lago Secco, Accumoli (RI), www.wwf.it. Due romantici laghetti circondati di a foreste di faggi nell’ambiìto del Parco del Gran Sasso dove vanno ad abbeverarsi anche animali rarissimi, dal lupo, al capriolo, all’orso marsicano. Ci si arriva con due ore di una splendida passeggiata nei boschi. 1 giorno

    Scoprire

    -          Castel di Tora

    Una rocca  nata attorno all’anno mille domina il borgo medievale abbastanza ben conservato che si proietta nel lago Turano. Da vedere anche eremi, abbazie e rovine varie nei dintorni. www.comune.castelditora.ri.it

    -          Castel Sant’Angelo

    Tra alte montagne e boschi incontaminati si scopre questo borgo medievale con un castello, palazzi e chiese di origine quattrocentesca a volte rimaneggiate nei secoli successivi. www.comune.castelsantangelo.ri.it

    -          Collalto Sabino

    Nella bella e poco conosciuta terra di Sabina uno splendido castello impreziosito da bifore e circondato da mura merlate, sorto attorno al Mille, domina un bel borgo medievale ricco di palazzi patrizi e chiese di varie epoche. www.collaltosabinoonline.it

    -          Labbro

    Un tipico borgo medievale che si arrampica lungo strade concentriche circondate da bei palazzi patrizi verso un castello turrito. www.comune.labbro.gov.it

    -          Orvinio

    Sempre sui colli della Sabina, a quasi 1000 metri d’altezza,sorge un piccolo borgo che offre un castello, palazzi e varie case a ridosso di ripide strade-scalinate. www.comune.orvinio.ri.it

    -          Rocca Sinibalda

    Un’imponente fortezza medievale arricchita nel rinascimento circondato da un pugno di case medievali. www.castelloroccasinibalda.it

    Partecipare

    -          Agosto

    Amatrice, Festival degli spaghetti all’amatriciana. www.amatriciana.org

    Orvinio, Rievocazione della battaglia dell’817 in cui Carlo Magno sconfisse i saraceni. www.comune.orvinio.ri.it

    Consigliano, Ricordando il tragico assalto da parte del capitano di ventura Vitellozzo Vitelli avvenuto il 7 agosto 1501 il borgo di Contigliano per quattro gioni ritorna al passato con armigeri, contadini enobili di campagna. www.comune.contigliano.ri.it

    -          Gennaio

    Farfa Sabina, Il 5 gennaio il borgo di Farfa diventa un presepe aspettando l’arrivo dei Re Magi. www.farfainsabina.gov.it

    -          Settembre

    Rieti, rievocazione dell’incoronazione di Carlo II D’Angiò. Per l’occasione viene riproposta la cerimonia nella cattedrale con i figuranti che indossano costumi d’epoca.

  • Numeri

    Stanze: 5
    Appartamenti: 2
    Posti Letto: 10
    Ristorante: no
    Piscina: no
    Animali ammessi: no
    prezzo (min/max x stanza doppia) € 130/130
  • Scrivono di noi:

    Italy-Italy, Karen Brown, Guides de charme, Slow Food, Locande d’Italia, Cucina Italiana
  • Contatti:

    Telefono: +39.0746.675035 Fax. +39.0746.675035
    E-mail: montepiano@tin.it

    Seguici anche su: