iten

Lo Djoua de Toueno


  • Dove

    La regione:
    La Provincia:
    Il luogo: Chamencon, Arvier
    Come arrivare: Mappa interattiva nel sito
  • Cosa

    Una tipica costruzione in pietra di origine seicentesca restaurata con grande amore nel minuscolo borgo montano di Chamencon, a 1250 m. di altezza, circondato da boschi e attraversato da un romantico torrente. All’interno il legno delle pareti e degli arredi, i tessuti preziosi, qualche vecchio mobile e un grande camino danno all’ambiente il massimo del calore e dello charme
    In più:
    Piste da sci, discesa, fondo. Pesca alla trota autoctona nell’adiacente torrente. Parc Animalier, con animali selvatici di montagna in semilibertà. Non lontano, il parco avventura di Prè Saint Didier e le terme locali (convenzionate con il b&b)
  • Da non perdere:

    La Valgrisenche, la vallata adiacente al Parco Nazione del Gran Paradiso. L’acquedotto romano di Pondel a Aymavilles edificato nel 3 a.C . Il Monte Bianco, il Monte Rosa


    Comprare

    Lardo e Salumi

    Maison Bartolin, Arnad, loc. Champagnolaz,  tel. 0125.966127, www.bartolini.com

    La Valdotaine, Saint Marcel, zona industriale tel. 0165.768919, www.prosciuttosaintmarcel.it

    De Bossez, Bourg  St.Rhemy, tel. 0165.780842

    Formaggi

    Arpisson, Cogne, fraz Gimillian, 346.2326146

    Panizzi, Courmayeur, circonvallazione 41, tel. 0165.843041, www.panizzicourmayeur.com

    Le petit Ferme, Gignod, fraz. Arliod, tel. 0165.252769

    Coop. Latte Fontina, Saint Cristophe, loc.Croix Noir, tel. 0165.35714, www.fontinacoop.it

    Aceto di frutti di bosco

    Az. Agr. Douce Vallèe, La Magdeleine, fraz. Artaz, tel. 0166.563713, www.doucevallee.com

    Dolci

    Cascina Mamy, Donnas, loc. Cascina Mamy, tel. 0125.804098

    Partecipare

    Luglio

    Verres, rievocazione di eventi storici con cortei, battaglie, cene medievali, www.comune.verres.ao.it

    Aosta, “Morg-ex machine”, fiera dedicata al circo, alla danza, al teatro, www.comune.aosta.it

    La Thuille, maratona ciclistica tra boschi e montagne, www.lathuille.it

    Aosta, grande mostra-mercato dell’artigianato in legno e ferro della Valle, www.comune.aosta.it

     

    Agosto

    Saint Rhemy en Bosses, “Percorso in rosso”, colore del tipico prosciutto locale cui è dedicata una fiera gastronomica, www.comune.saintrhemyenbosses.ao

    Gressan, “Desarpa bike”, spettacolare gara di mountain bike, www.comune.gressan.ao.it

    Scoprire

    Antagnod

    Tipiche case di legno dell’antichissima comunità Walser, una chiesetta quattrocentesca, fontina straordinaria, www.comune.ayas.ao.it

    Bard

    Un pugno di abitazioni private e palazzi nobiliari medievali di pietra con i tipici tetti di ardesia  addossati a stretti vicoli attorno a una fortezza medievale antichissima e magnifica, www.fortedibard.it

    Chamois

    Un minuscolo borgo di case di legno e pietra spesso antichissime. Ci si arriva solo a piedi, con una mulattiera, o in funivia. Tutto il fascino del silenzio assoluto tra le montagne, www.comune.chamois.ao.it

    Vivereverde

    Riserva regionale Cote de Gargantua, Gressan (AO), parks.it. Grazie alla sua forma di dito umano, è diventato il mignolo del gigante Gargantua per il resto sepolto da un cumulo di detriti. Dorsale rocciosa di 800 m. a due passi da Aosta, ospita alcune specie vegetali endemiche. Per il resto è assai più spettacolare la bella torre merlata del vicino castello di Gressamìn. 1 giorno

    Parco nazionale Gran Paradiso, Aosta, pngp.it. Come per tutti i grandi parchi nazionali, di impossibile descrizione in poche righe, anche per il Gran Paradiso mi limito a raccomandare un’attenta analisi del sito di cui sopra. Per la parte valdostana, poi, possono essere molto utili anche gli indirizzi web www.girioparchi.it e www.grand-paradis.it.

    Riserva regionale Iles di Saint-Marcel, Brissogne (AO), agraria.org. All’incrocio tra la valle della Dora Baltea e quella del Gran San Bernardo, in alcune cave di ghiaia abbandonate si è forrmata una delle poche aree umide della regione, prezios per la sosta di uccelli di passo prima e dopo il faticoso attraversswmento delle Alpi. Suggestivo il paesaggio si laghetti e boschi dominati dalla montaagna. 1 giorno

    Riserva regionale Lago di Lolair, Arvier (AO), regione.vda.it/risorsenaturali. Un bel lago di montagna  circondato da canneti e da rocce che ospitano nidi di rapaci, anche l’aquila reale. 1 giorno

    Riserva regionale Lago di Lozon, Verrayes (AO), parks.it. Sembra una semplice pozza di pochi metri ma è in realtà un vasto lago coperto di una speciale torba molto spessa che dà origine a specie vegetali rare. Spettacolo curioso, e vicino c’è lo splendido castello di Fenis. 1 giorno

    Riserva regionale Lago di Villa, Challand-Saint-Victor (AO), regione.vda.it. Una piccola gemma azzurra incastonata tra i boschi abitatati da animali selvatici (caprioli, cinghiali) sullo sfondo delle montagne. Vicino alle romantiche rovine del castello di Challand, di una chiesetta romanica affrescata anche all’esterno, di due arditi ponti romani. 1 giorno

    Riserva regionale Marais, Morgex e La Salle (AO), regione.vda.it. Piccola zona umida sulla Dora Baltea, nel cuore delle Alpi. In una zona dove si coltivano le vigne più alte d’Europa, all’origine di un eccellente vino bianco. 1 giorno

    Parco regionale Mont Avic, Champdepraz (AO), montavic.it. Un grande (6 mila ettari) parco attorno ai 3 mila metri della vetta del monte Avic. Comprende antiche miniere di ferro e rame d’alta quota, molto sfruttate nei secoli e poi abbandonate per le difficile vie di comunicazione e di trasporto dei minerali. Restano decine di laghi di varie dimensioni circondate da splendidi boschi abitati da stambecchi e sorvolati da imponenti rapaci, aquile reali comprese. 1-3 giorni

    Riserva regionale Mont Mars, Fontainemore (AO), montemars.it. Dominata dall’imponente punta del monte Mars, questa bella riserva fatta di rocce, boschi, laghi e corsi d’acqua è a due passi dal grazioso paesino Fontainemore, rinomato luogo di villeggiatura soprattutto estiva dalle belle case di legno impreziosite da un ponte di origine medievale. Nell’area protetta, che si sviluppa tra i 1 1660 e i 2600 m.,  camosci, marmotte, ermellini convivono con fagiani di monte, pernici, merli acquaioli sorvolati da maestose aquile reali. 1 giorno

    Riserva montana Oasi di Cignana, Chatillon (AO), montecervino.info. Attorno al Cervino, la locale comunità montana ha deciso la protezione di una vasta area popolata soprattutto da camosci e stambecchi. Che non è difficile incontrare nelle passeggiate in partenza da Chatillon verso il confine svizzero, tra boschi e pietraie. 1 giorno

    Riserva regionale Stagno di Holey, Pont-Saint-Martin (AO), agraria.org. Nel cuore di un paesaggio aspro, selvaggio, un po’ cupo, fatto di boschi impenetrabili e pareti rocciose incombenti, si apre all’improvviso il romantico laghetto di Holey, meta di belle passeggiate in partenza da Pont-St-Martin. 1 giorno

    Riserva regionale Tsatelet, Saint-Chrostophe (AO), regione.vda.it. In una regione sostanzialmente povera (Gran Paradiso a parte) di aree protette, vale la pena di segnalare questo bosco di 14 ettari peraltro insidiato da parcheggi per I tir, parchi giochi per bambini, improbabili percorsi ginnici. Siamo alle porte di Aosta, a Saint-Christofe, che merita invece una visita per una splendida torre campanaria dell’XI secolo e il bel castello di Sorreley. 1 giorno

  • Numeri

    Stanze: 2
    Appartamenti: no
    Posti Letto: 4
    Ristorante: no
    Piscina: no
    Animali ammessi: no
    Prezzo (min/max x stanza doppia): € 85/90
  • Scrivono di noi:

    Vanity Fair, Iodonna,