iten

La Garconniere


  • Dove

    La regione:
    La Provincia:
    Il luogo: Centro storico di Salerno
    Come arrivare:

    Chiedere ai responsabili indicazioni per il B&B e l’eventuale parcheggio

  • Cosa

    In un palazzo del XVII secolo che si affaccia su Piazza Portanova, il “salotto” di Salerno, questo piccolo B&B offre due stanze e una suite arredate con grande raffinatezza, tra soffitti a cassettoni, tessuti pregiati e mobili di design. Tutti i comfort di un albergo a più stelle in un’atmosfera da casa privata di charme
    In più:
    N.P.
  • Da non perdere:

    Duomo e tutte le chiese antiche, da la S.S.Annunziata, aS. Giorgio, da S. Pietro a Corte S . Benedetto; Museo Didattico della Scuola Medica Salernitana;  Giardini della Minerva


    Comprare

    Colatura di alici

    Acquapazza, Cetara, via Tuoro 4, tel. 335.8007794, www.acquapazzagourmet.it

    Alici di Menaica, Pisciotta, loc. Marina, via Stazione Vecchia, tel. 0974.973024, www.alicidimenaica.it

    Formaggi

    Jemma, via Velia 2, tel. 082.8300336, www.caseificiojenna.com

    Agnena,Cancello e Arnone, tel. 082.3856267

    Palmieri, Capaccio-Paestum, contrada Cannito, tel. 339.8336257, www.aziendapalmieri.it

    Di Lascio, Capaccio-Paestum, Ponte Barizzo, tel. 082.8871253, www.caseificiodilascio.it

    Vannulo, Capaccio Scalo, via Galilei 10, tel. 082.8724765, www.vannulo.it

    Cifrodelli, Castelnuovo di Conza, contr. Sant’Ilarione, tel. 339.8848650

    Pasta

    Vicidomini, Castel San Giorgio, via Guerrasio 63, tel. 081.951156, www.pastificiovicidomini.com

    Paisanella, Pontecagnano, via Montale 15, tel. 089.383284, www.paisanella.it

    Sottoli e conserve

    Vastola, Capaccio-Paestum, loc. Tempa di Lepre 33, tel. 082.8722975, www.maidaitaly.it

    I Sapori di Corbara, Corbara, via De Vito 14, tel. 081.954939, www.isaporidicorbara.it

    D’Acunzi, Nocera Superiore, via Portaromana 85, tel. 081.5144949, www.dacunzi.it

    Dolci

    Pansa 1830, Amalfi, piazza Municipio 12, tel. 089.873291, www.pasticceriapansa.it

    De Riso, Tramonti, Via S.M.Della Neve, tel. 089.856446, www.salderiso.it

    Partecipare

    Giugno

    Cava dei Tirreni, “Festa di Montecastello”, rievocazione storica del miracolo della liberazione dalla peste, che afflisse Cava de’ Tirreni nel 1656. Il corteo raccoglie oltre 1500 figuranti tra tamburini, clarine, pistonieri, dame, cavalieri, sbandieratori, cavalli e popolani. Tutti in abiti d’epoca che ricordano gli usi del 1656. www.entemontecastello.it

    Cava dei Tirreni, Nel giorno del Corpus Domini si svolge la Disfida dei Trombonieri: antichi archibugieri combattono una finta battaglia usando armi da fuoco chiamate “Tromboni”. www.atsc-cava.it

    Agosto

    Sala Consilina, rievocazione storica della sontuosa accoglienza organizzata in occasione del passaggio dell’Imperatore Carlo V nel 1535 di ritorno dalla spedizione di Tunisi.
    Scenario della manifestazione sono le caratteristiche viuzze e le piazzette dei quartieri di Santo Stefano e Sant’Eustachio, che in tre serate di Storia e Spettacolo fanno rivivere la suggestiva atmosfera cinquecentesca. www.artemestierisalaconsilina.it

    Scoprire

    Albori

    Sospeso tra monti a mare in alto sulla costiera amalfitana, un gruppo di case colorate raggiungibili con un reticolo di vicoli e scalinate domina paesi più famosi come Vietri sul Mare e Positano. www.comune.vietri-sul-mare.sa.it

    Atrani

    Con Cetara (vedi qui sotto) è il paese della Costiera Amalfitana che meglio ha conservato le sue origini medievali: le case colorate aggrappate alla roccia, i vicoli che si intersecano tra loro, le scalinate che portano verso chiese ricostruite nei secoli. www.comune.castellabate.sa.it

    Cetara

    Un borgo di pescatori sorvegliato da una torre di guardia a picco sulla scogliera cresciuto attorno alla chiesa di San Pietro dall’anno mille in poi,. Dell’antica chiesa restano un bel campanile e la struttura romanica interna. Gradevoli le case sul mare. www.comune.cetara.sa.it

    Padula

    Il monumento più antico è un battistero paleocristiano del IV secolo, dopo il quale vennero costruiti la Trichora di San Nicola (VII secolo), un castello  e un palazzo Sanseverino,  il Convento di San francesco (XIV secolo), una splendida e imponente Certosa barocca. www.prolocopadula.com

    Teggiano

    Arrampicata su un colle nell’aspra terra del Vallo di Diano, tra alte e brulle montagne alte e brulle, questo borgo medievale cresciuto attorno a un castello possente conserva una miriade di chiese e conventi  di varie epoche, dal romanico in poi. www.comune.teggiano.sa.it

    Vivereverde

    Parco regionale Bacino del fiume Sarno, Sarno (SA), enteparcodelfiumesarno.it, angoli di paesaggio suggestivo attorno a un fiume ahimè degradato e inquinato. 1 giorno

    Riserva naturale Baia di Ieranto, Massa Lubrense (SA), puntacampanella.org, in questa baia circondata da bei paesaggi agresti Ulisse incontrò le sirene. 1-3 giorni

    Oasi Wwf Bosco Camerine, Albanella (SA), boschi, sottoboschi fioriti e macchia mediterranea per 100 ettari rigorosamente protetti. 1 giorno

    Parco nazionale Cilento e Vallo di Diano, Vallo della Lucania (SA), cilentoediano.it, 180 mila ettari di coste in (piccola) parte ancora incontaminate, montagne maestose, foreste pressoché vergini abitate da animali rari, fiumi, cascate, canyon grandiosi, antiche rovine greche, romane e medievali. 3-10 giorni

    Riserva regionale Foce del Sele e Oasi di Persano, Serre (SA), wwf.it, zona paludosa di grande interesse anche per la presenza di nutrie e lontre, che hanno stabilito una curiosa convivenza. 1 giorno

    Riserva regionale Monti Eremita e Marzano, Laviano (SA), naturaregionecampania.it, due monti non alti ma completamente deserti e naturalisticamente intatti, coperti di boschi e percorribili attraverso una fitta rete di sentieri alla ricerca delle tracce di una fauna selvatica ricchissima. 1-3 giorni

    Parco regionale Monti lattari, Corbara (SA), parcodeimontilattari.it. Quattro i percorsi romantici suggeriti in questo grande parco abbastanza ben conservato alle spalle della costiera amalfitana. Si scopriranno boschi, corsi d’acqua, foreste e tratti di costa incontaminata. 1-3 giorni

    Parco regionale Monti Picentini, Giffoni Valle Piana (SA): con 65 mila ettari di monti, boschi, praterie quasi completamente disabitati è il parco regionale più grande e suggestivo della Campania. Decine gli itinerari possibili. 3-10 giorni

    Oasi wwf Parco Croce, Vietri sul Mare (SA), wwf.it, piccolo parco costituito per proteggere fauna rara e offrire passeggiate con scorci panoramici straordinari sul golfo di Salerno. 1 giorno

    Area protetta di Legambiente Solaris, Castellabate (SA): 19 km di costa, dune, macchia , mediterranea gestiti e protetti per un turismo marino eco-intelligente. 1 giorno

  • Numeri

    Stanze: 3
    Appartamenti: 1
    Posti Letto: 8
    Ristorante: no
    Piscina: no
    Animali ammessi: no
    prezzo (min/max x stanza doppia) € 85/150
  • Scrivono di noi:

    Numerose riviste straniere