iten

Casa San Marco


  • Dove

    La regione:
    La Provincia:
    Il luogo: Castelnuovo del Garda
    Come arrivare: mappe interattive cliccando “per saperne di più2 e “dove siamo”
  • Cosa

    Antica casa di famiglia ristrutturata con amore nel cuore di un giardino fiorito in posizione strategica tra il lago di Garda, Verona e Mantova. Nelle stanze e negli appartamenti mobili d’antiquariato e oggetti di casa si mescolano a elementi di design creando un’atmosfera di raffinatezza e charme
    In più:
    Piscina, palestra Technogym, barbecue con area attrezzata per pranzare all’aperto , giardino molto curato con più di 30 specie di rose antiche
  • Da non perdere:

    Verona, Mantova , Lago di Garda, Giardino Sigurtà , Parco Natura Viva, Terme Villa dei Cedri, Monte Baldo


    Comprare

    Salumi

    Prosciuttificio Crosare, Crosare di Pressana, via Don Bellini3, tel. 0442.86066, www.prosciuttificiocrosare.it

    Benedetti, Sant’Anna di Alfaedo, via Croce dello Schioppo 1, tel. 045.7545186, www.benedettilessinia.it

    Formaggi

    Campedelli, Erbezzo, Malga Lessinia, tel. 045.7075009

    Cà Verde, Sant’Ambrogio di Valpolicella, loc. Cà Verde, tel. 045.6888452, www.caverde.com

    Dolci

    Garzotto, Cologna Veneta, via Mabil 1, tel. 0442.85162, www.garzotto.com

    Gli Speziali, Cologna Veneta, vle del Lavoro 31, tel. 0442.411380, www.spezialicologna.com

    Partecipare

    Marzo

    Verona, Il palio del drappo verde, rievocazione della corsa tradizionale popolare la cui origine risale al periodo della signoria della famiglia degli Scaligeri. Il palio è preceduto da una cavalcata storica per ricordare le imprese cavalleresche e lo stile di vita di quel tempo. www.comune.verona.it

    Maggio/giugno

    Montorio Veronese, All’interno del castello si rivive l’atmosfera medievale con maghi, giocolieri, giullari, arcieri, mercanti e cavalieri. www.montorioveronese.it

    Scoprire

    Bevilacqua

    Un castello trecentesco con quattro torri agli angoli, palazzi, resti di mura: un borgo tipico della regione dominata dalla Serenissima. www.comune.bevilacqua.vr.it

    Borghetto

    Il bel Castello Scaligero e una più antica Torre Tonda dominano questo borgo nato e cresciuto per sorvegliare un guado strategico sul Mincio, il fiume che con il paese fatto di antiche case è in assoluta simbiosi. www.valeggio.com

    Soave

    Il castello, le torri, le mura merlate che salgono e scendono sul colle sono una vera, splendida e intatta icona medievale. Arricchita da successivi palazzi scaligeri, edifici cinquecenteschi, chiese di varie epoche. www.comunesoave.it

    Vivereverde

    Riserve integrali Gardesana Orientale e Lastoni Selva Pezzi, Malcesine (VR), venetoagrcoltura.org. Due aree particolarmente protette sulle pendici del Monta Baldo, che sovrasta il Lago di Garda. Ospita specie vegetali molto rare, e anche parecchi animali selvatici. Visibili solo con speciali permessi, offrono fra l’altro spicchi di panorama spettacolari sul lago sottostante. 1-2 gorni

    Parco regionale Lessinia, Bosco Chiesanuova (VR), lessiniapark.it. Un’immensa voragine carsica profonda 70 m. che unisce ai suoi inquietanti cunicoli l’incomprensibile fenomeno meteorologico di nubi improvvise con pioggia e neve: è il punto più spettacolare di un parco di oltre 100 kmq che protegge i monti Lessini, le loro eccezionali pareti basaltiche simili a giganteschi alveari, gli immensi boschi abitati da  cervi, caprioli, marmotte (c’è anche un recinto faunistico per vedere gli animali da vicino), i corsi  d’acqua con spettacolari cascate, e antichissime baite, mulini, chiese, borghi, castelli medievali. 3-5 giorni.

    Oasi Legambiente Monte Baldo e Conca di Naole, Prada (VR), legambienteverona.it. Un forte costruito nel ‘900 a difesa dei confini nordo d’Italia è diventato la base per escursioni guidate da Legambiente sulle tracce dei molti animali e le rare specie vegetali endemiche presenti nei fitti boschi che si distendono sulle pendici dell’altura e nella sottostante Conca di Naole. 1 giorno

    Oasi Wwf della Bora, Povegliano (VR), wwf.it. Un piccolo territorio delimitato dal fiume Tartaro e dal torrente Bora è diventato una spettacolare oasi del Wwf abitata da uccelli acquatici e da qualche famiglia di nutrie fuggite dagli allevamenti creati dai fornitori di pellicce. Da vedere anche il vicino Santuario di origine duecentesca della Madonna dell’Uva Secca. 1 giorno

    Riserve locali e oasi del Wwf Paludi del Brusa (Cerea, VR), del Busatello (Gazzo veronese, VR) e di Onara (tombolo, PD), oasivallebrusca.it, www.wwf.it, www.parcopaludeonara.it. Aree umide molto spettacolari attrezzate per l’osservazione mimetizzata di uccelli acquatici e, in alcuni casi, d colonie di nutrie. 1 giorno ciascuna

    Riserva locale Parco dell’Adige, Verona, parcodell’adige.it. Un progetto tutt’ora in corso per restituire al fiume Adige allo porte di Verona il suo antico aspetto. Sono già stati piantati 20 mila ettari, e l’area sta diventando un polmone verde molto gradevole per la città. 1 giorno

    Oasi Wwf Vajo Gallina, Avesa (VR), wwf.it. Un parco di 27 ettari con boschi incontaminati, pareti di roccia, grotte, sorgenti e corsi d’acqua dove si aggirano animali selvatici di vario genere (compresi numerosi rapaci). Tipico ambiente naturale pedemontano veneto sopravvissuto all’intensa urbanizzazione circostante. 1 giorno

  • Numeri

    Stanze: 3
    Appartamenti: 8
    Posti Letto: 24
    Ristorante: No
    Piscina: Si
    Animali ammessi: di taglia medio-piccola
    Prezzo (min/max x stanza doppia): €70/80
  • Scrivono di noi: